Scritto il 19 Gennaio 2014, 13.50
L’accertamento “veloce” è nullo La recente sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Lecce (sentenza n. 416/ 04/13) ha sancito che la norma di cui all’art. 12, comma 7,  della legge n. 212 del 27 luglio 2000 (denominata Statuto dei Diritti del Contribuente), contiene la previsione...
Scritto il 02 Gennaio 2014, 15.46
Legge di stabilità!!! Dopo un lungo travaglio, fatto di emendamenti dapprima modificati, poi eliminati e rientrati nel testo chissà come, è stata approvata nella giornata del 23 dicembre la Legge di Stabilità, o come veniva definita fino a qualche anno fa, la Legge Finanziaria, che verrà pubblicata...
Scritto il 02 Gennaio 2014, 15.32
L’accertamento è illegittimo se l’ufficio non è competente per territorio Una sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Milano (n. 149/46/09), ha statuito che l’accertamento fiscale emanato da un Ufficio dell’Agenzia delle Entrate non competente per territorio è un atto...
Scritto il 21 Dicembre 2013, 17.20
Nulle le cartelle di Equitalia spedite dopo il 2008 Una sentenza del 2012 della Corte di Cassazione, Sezione Tributaria, ha pronunciato la massima secondo la quale la cartella di pagamento non può limitarsi a riportare la cifra globale degli interessi dovuti. Secondo quanto affermato dai giudici...
Scritto il 13 Dicembre 2013, 09.19
Motivi per impugnare le cartelle esattoriali In mancanza dei requisiti essenziali previsti dalla legge la cartella è nulla e può essere impugnata davanti al giudice. Individuare il contenuto essenziale di una cartella esattoriale è fondamentale  per comprendere se la cartella stessa può essere...
Scritto il 09 Novembre 2013, 14.03
Accertamento nullo in caso di ricchezza accumulata Una recentissima sentenza (depositata a settembre 2013) della Corte di Cassazione, Sezione V Tributaria, ha pronunciato la massima secondo la quale l’avviso di accertamento è nello qualora ridetermini il reddito, mediante rettifica effettuata ...
Scritto il 28 Ottobre 2013, 21.37
Equitalia obbligata a provare il contenuto della cartella Una recentissima ordinanza della Corte di Cassazione ha pronunciato la massima secondo la quale in caso di comunicazione spedita da Equitalia nella busta con raccomandata a.r. e non in un plico, qualora il destinatario contesti il contenuto...
Scritto il 11 Ottobre 2013, 14.20
Nullità  della cartella per motivazione carente La  Corte di Cassazione (ordinanza del 3 settembre 2013) ha sancito che deve essere annullata la cartella di pagamento nell’ipotesi in cui la motivazione risulti carente. I Giudici della Suprema Corte hanno espresso la massima secondo la quale “Il...
Scritto il 11 Ottobre 2013, 14.16
Nullità  della cartella per motivazione carente La  Corte di Cassazione (ordinanza del 3 settembre 2013) ha sancito che deve essere annullata la cartella di pagamento nell’ipotesi in cui la motivazione risulti carente. I Giudici della Suprema Corte hanno espresso la massima secondo la quale “Il...
Scritto il 31 Luglio 2013, 06.58
Illegittimità dell’’iscrizione ipotecaria Il Tribunale di Velletri (sentenza n. 1949 depositata in cancelleria il 19.07.2013), ha stabilito l’illegittimità dell’iscrizione ipotecaria, poiché dalla notifica della stessa iscrizione ipotecaria era già decorso un anno rispetto alla notifica della...
Scritto il 22 Luglio 2013, 10.03
Sentenza recentissima sull'inesistenza dell notifica per posta!!!!!www.cartellaesattoriale.itInesistente la notifica per posta della cartella Il Tribunale di Lecce Sezione, distaccata di Galatina (sentenza n. 204 depositata in cancelleria il 14.06.2013), ha stabilito, ancora una volta, l’inesistenza...
Scritto il 20 Luglio 2013, 16.49
Accertamento illegittimo!!!!Nuovo interessante articolo sul nostro sito!!! www.cartellaesattoriale.itNullo l’accertamento privo di motivazione adeguata La Commissione Tributaria Provinciale di Bari (sentenza n. 18 del 02.02.2012) ha statuito che è illegittimo l’avviso di accertamento notificato al...
Scritto il 29 Giugno 2013, 15.51
Nullità  della notifica della cartella al portiere La  Commissione Tributaria Regionale di Bari Sezione staccata di Lecce (sentenza n. 77 depositata ad aprile 2013) ha sancito che è nulla la notifica degli atti di accertamento nell’ipotesi in cui l’ufficiale giudiziario abbia affisso al portone del...
Scritto il 17 Giugno 2013, 09.45
Redditometro nullo secondo la CTP di Sondrio La  Commissione Tributaria Provinciale di Sondrio (sentenza n. 24/02/11) ha stabilito il carattere esclusivamente presuntivo del redditometro, decisione scaturita dal principio cardine espresso dalla Corte di Cassazione, con numerose sentenze, e fatto...
Scritto il 14 Giugno 2013, 07.32
Equitalia obbligata a produrre la cartella anche per la CTP di Bari La  Commissione Tributaria Provinciale di Bari (sentenza n. 27/09/13) ancora una volta ha emesso una sentenza che obbliga l’Agente della Riscossione (Equitalia) a produrre la cartella esattoriale, o quantomeno una copia conforme, e...
Scritto il 11 Maggio 2013, 14.15
Sospensione delle cartelle esattoriali aventi ad oggetto violazioni del Codice della Strada Il Giudice di Pace di Lecce (ordinanza del 16 aprile 2013) ha concesso la sospensione dell’esecuzione delle cartelle esattoriali impugnate con opposizione all’esecuzione, aventi come oggetto le sanzioni...
Scritto il 11 Maggio 2013, 14.09
Sospensione delle cartelle esattoriali aventi ad oggetto violazioni del Codice della Strada Il Giudice di Pace di Lecce (ordinanza del 16 aprile 2013) ha concesso la sospensione dell’esecuzione delle cartelle esattoriali impugnate con opposizione all’esecuzione, aventi come oggetto le sanzioni...
Scritto il 11 Maggio 2013, 14.07
Sospensione delle cartelle esattoriali aventi ad oggetto violazioni del Codice della Strada Il Giudice di Pace di Lecce (ordinanza del 16 aprile 2013) ha concesso la sospensione dell’esecuzione delle cartelle esattoriali impugnate con opposizione all’esecuzione, aventi come oggetto le sanzioni...
Scritto il 11 Maggio 2013, 14.05
Sospensione delle cartelle esattoriali aventi ad oggetto violazioni del Codice della Strada Il Giudice di Pace di Lecce (ordinanza del 16 aprile 2013) ha concesso la sospensione dell’esecuzione delle cartelle esattoriali impugnate con opposizione all’esecuzione, aventi come oggetto le sanzioni...
Scritto il 09 Maggio 2013, 12.54
Il Tribunale di Lecce, Sezione Lavoro, con ordinanza 3 maggio 2013, sciogliendo la riservata del 30 aprile 2013 ha sospeso l'esecuzione delle cartelle impugnate!!!In particolare il ricorrente contestava la mancata notifica di una serie di cartelle esattoriali relative a contributi IVS, DM 10 e premi...
Scritto il 05 Maggio 2013, 18.45
Istanza di annullamento della cartella esattoriale ai sensi della Legge di Stabilità (Legge n. 228/2012, art. 1 commi 537-544)La Legge di Stabilità n. 228/2012, art. 1, commi dal 537 al 544, vale a dire quella che in precedenza era denominata Legge Finanziaria, ha introdotto una novità clamorosa che...
Scritto il 05 Maggio 2013, 18.43
Redditometro è nullo se l’ufficio non considera le osservazioni del contribuente La Commissione Tributaria Provinciale di Reggio Emilia (sentenza del 4 marzo 2013) ha ritenuto di fondamentale rilevanza il contraddittorio tra Ufficio e contribuente, durante la fase precedente alla redazione...
Scritto il 05 Novembre 2012, 16.40
La  Commissione Tributaria Provinciale di Genova (sentenza n. 11/01/12) ancora una volta ha emesso una sentenza che obbliga l’Agente della Riscossione (Equitalia) a produrre la cartella esattoriale, o quantomeno una copia conforme, e la relata di notifica. Le motivazioni alla base di questa...
Scritto il 01 Novembre 2012, 11.10
Spesometro nullo se il denaro è dei genitori La  Corte di Cassazione (sentenza n. 17805 del 2012) ha statuito un principio di diritto  in virtù del quale la prova della donazione indiretta è idonea ad annullare l’accertamento sintetico fondato sul concetto di spesa patrimoniale. In effetti l’art....
Scritto il 31 Ottobre 2012, 08.02
Equitalia è obbligata alla produzione della cartella La  Commissione Tributaria Provinciale di Genova (sentenza n. 11 del 25 gennaio 2011) ritiene l’Agente della Riscossione abbia l’obbligo di produrre la cartella esattoriale in giudizio. Il ricorrente, con ricorso depositato all’inizio del 2011,...
Scritto il 16 Settembre 2012, 13.33
La notifica per posta è inesistente (CTP Campobasso) Anche la Commissione Tributaria Provinciale di Campobasso (sent. n. 133/03/12) ha statuito la inesistenza della notificazione effettuata mediante il servizio postale e conseguentemente la nullità della cartella di pagamento. Tutto ciò conferma i...
Scritto il 09 Settembre 2012, 22.33
Nessuna valenza probatoria ai documenti esibiti in fotocopiaLa Commissione Tributaria Provinciale di Milano (sentenza n. 306/23/11) ha accolto la tesi del contribuente, accogliendo il ricorso dallo stesso proposto, dichiarando l’illegittimità dell’iscrizione ipotecaria e la nullità delle cartelle di...
Scritto il 24 Agosto 2012, 06.16
Notifica nulla se manca un elemento essenziale La Suprema Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, (sentenza n. 398/12) ha statuito il principio secondo il quale la mancata indicazione della data del’eseguita notifica nella copia consegnata al destinatario determina la nullità insanabile della notifica...
Scritto il 21 Agosto 2012, 18.22
Prescrizione successiva alla notifica della cartella Il  Tribunale di Catania Sezione Lavoro (sentenza marzo 2009) ritiene prescritto il credito dell’INPS per contributi previdenziali qualora sia decorso il termine quinquennale tra la notifica delle cartelle esattoriali e l’inizio dell’azione...
Scritto il 18 Agosto 2012, 08.03
La crisi economica e la disapplicazione delle sanzioni La sentenza n. 352 della  CTP di Lecce ha stabilito che dev’essere riconosciuta la causa di esclusione dello stato di forza maggiore, determinando la disapplicazione delle sanzioni al contribuente che non sia stato nelle condizioni di rispettare...
Scritto il 08 Agosto 2012, 17.54
CONDANNATA EQUITALIA :  IPOTECA ILLEGITTIMA E CARTELLA ANNULLATA Il Giudice di Pace di Lecce ha accolto la tesi difensiva sostenuta dagli Avvocati del “Comitato Cartella Esattoriale”, in merito all’opposizione all’esecuzione proposta per il sig. C.M., ritenendo pertanto prescritto il diritto di...
Scritto il 02 Agosto 2012, 13.25
Notifica inesistente senza  la raccomandata informativa (c.d. irreperibilità relativa) L’art. 6 dello  Statuto  dei  Diritti  del  Contribuente  (Legge  n.  212/2000) statuisce che la piena conoscibilità e conoscenza degli atti fiscali è uno dei principali diritti del...
Scritto il 01 Agosto 2012, 16.23
  Il Giudice di Pace di Lecce ha accolto la tesi difensiva sostenuta dagli Avvocati del "Comitato Cartella Esattoriale" in merito all’opposizione all’esecuzione proposta in favore del sig. D.C.F., che sostenendo la irregolare notifica delle cartelle esattoriali, ritengono prescritto il credito...
Scritto il 22 Aprile 2012, 22.18
All’interno della cartella esattoriale deve essere indicata in modo dettagliato la modalità di determinazione degli interessi, in modo che il contribuente abbia la possibilità di verificare punto per punto l'operato dell'ufficio. Ciò è quanto emerge da una recente sentenza...

Prescrizione successiva alla notifica della cartella

Prescrizione successiva alla notifica della cartella

Il  Tribunale di Catania Sezione Lavoro (sentenza marzo 2009) ritiene prescritto il credito dell’INPS per contributi previdenziali qualora sia decorso il termine quinquennale tra la notifica delle cartelle esattoriali e l’inizio dell’azione esecutiva.

Il ricorrente opponeva e cartelle con le quali gli Enti Impositori, INPS ed INAIL, pretendevano il pagamento di contributi previdenziali e premi assicurativi per gli anni dal 1998 al 2001.

Il ricorrente eccepiva la mancata notifica delle cartelle esattoriali e l’intervenuta prescrizione dei crediti relativi.

L’Ente eccepiva la tardività dell’opposizione proposta oltre il termine di 40 giorni dalla notifica della cartella.

Il Tribunale di Catania condivideva il principio espresso dalla Suprema Corte di Cassazione secondo il quale è perentorio il termine concesso al debitore per proporre l’opposizione nel merito della pretesa contributiva.

Nel caso in questione l’Agente della Riscossione produceva copie autenticate delle relate di notifica effettuata in data 22.01.2001, 29.05.2002e 12.02.2003, pertanto riteneva l’opposizione tardiva.

Merita invece accoglimento la seconda doglianza posta a base dell’atto introduttivo proposto dal ricorrente, vale a dire l’intervenuta prescrizione, successiva alla notifica.

Infatti non è preclusa la possibilità di far valere con l’opposizione all’esecuzione ex art. 615 c.p.c. fatti estintivi del credito formatosi successivamente, come la prescrizione.

Non essendo fissato alcun termine finale nell’art. 615 c.p.c., l’opposizione è sempre proponibile fino all’esaurimento della procedura esecutiva.

Per avere maggiori informazioni in merito a tale motivo di impugnazioni, nonché in merito a tutti gli altri motivi di impugnazione, potete contattare  il “Comitato Cartella Esattoriale” sul sito www.cartellaesattoriale.it

Info cell. 3888710839 oppure cartellepazze@libero.it

Sei il Visitatore N°

Seguici Su